Se volete seguire le nostre lezioni, da gennaio 2014 ci trovate a Bologna al Centro Tolmino e al Centro La Dacia; ad Ozzano dell'Emilia siamo a villa Maccaferri.
Consultate anche la sezione eventi e il calendario delle lezioni.
Per lezioni private, contattateci qui.
Per chi non ha alternative, su questo sito c'è quasi tutto per imparare a ballare molto bene.

Per gli SPOSI. Volete aprire le danze il giorno del vostro matrimonio? Noi vi prepariamo al grande evento.

In evidenza

  1. Equilibri, inclinazioni, oscillazioni, torsioni e nuove figure, sono state inserite nella sez. Secondi passi.
  2. Un importante studio visivo lo trovate nel Laboratorio.
  3. Nella sezione "Primi passi", oltre a Polca, Mazurca, Valzer, Valzer lento e Tango, trovate anche la Beguine.

La Polca

La Polca è trattata, per ora, in maniera semplificata. Successivamente ci saranno degli ampliamenti per arricchirla con giri e piccole figure. Per ora girate a destra e a sinistra come quando camminate normalmente.

La Mazurca

La Mazurca è il ballo liscio per eccellenza. Con lo studio della Base Ritmica, del Passo Stop, del Giro Naturale e del Giro Rovescio, potete ballare delle ottime mazurche.
Non solo! Ma potrete svilupparne delle nuove!


Il Valzer

Il Valzer è un intramontabile ballo liscio. A differenza della Mazurca, non ha il "Passo Stop". Le lezioni illustrano il Passo di cambio di piede sinistro, il Giro naturale, il Passo di cambio di piede destro e il Giro rovescio.
Lasciatevi trascinare dalla musica e ... inventate!

Il Valzer Lento

Le quattro lezioni di Valzer Lento, come per il Valzer, sono sviluppate su Passo di cambio di piede sinistro, Giro naturale, Passo di cambio di piede destro e Giro rovescio. Per fare un buon ballo sono più che sufficienti.
Se poi volete sperimentare, usate la fantasia!

Il Tango

Nel Tango, con pochi e semplici passi, si possono eseguire balli molto piacevoli.
Vai a dare un'occhiata.

La Beguine

La Beguine è facile e si balla dappertutto.
Studiate un passo alla volta e non ripetete sempre dall'inizio. Così, imparare, è facile.

Il FoxTrot

Il FoxTrot è un ballo frizzante, allegro, spensierato, fantasioso, imprevedibile. Insomma, piacevolissimo e... facile!
La coppia è compatta e gira per la sala.
Per seguire queste lezioni, che si trovano nella sezione Secondi passi, fai il login o registrati.

Il ChaChaCha

Il ChaCha è, anche esso un ballo frizzante, allegro, spensierato, fantasioso, imprevedibile. La coppia è staccata e si balla sul posto.
Appena posso preparerò la Prima lezione.

ZTL Zona a Traffico Limitato

L'evoluzione del WEB è incalzante ed è necessario creare delle Zone tranquille dove un "pedone" possa liberamente circolare senza preoccuparsi delle insidie dei mezzi di comunicazione commerciali.

Qui siamo al sicuro, tutto il sito è . . . Zona a Traffico Limitato!

Dopo i Primi passi, nel menù Utilità, stanno arrivando (un po' per volta) i Secondi passi, per quelli che si sono appassionati al ballo e vogliono aprofondire.

Non abbiate fretta! Sono solo e faccio quel che posso!

Dimenticavo: Per entrare nei Secondi passi, è necessario REGISTRARSI.
Se sei già registrato, loggati ed entra nella quarta dimensione del ballo!

Sapevate che...

    Per imparare a ballare
  1. Non basta guardare le pagine WEB e i video dei "campioni".
  2. Non serve cercare sul WEB "come ballare" il tale ballo o "ballare facile" il tal'altro.
  3. Per ballare bisogna
    • Capire cosa vuol dire ballare.
    • Conoscere i principi che ci aiutano a ballare.
    • Diventare consapevoli del ruolo: Dama, Cavaliere.
    • Approfondire la conoscenza dei vari balli.
    • Non lasciarsi trascinare dal nome "esotico" di un determinato ballo.
    • Imparare ad ascoltare la musica.
    • Cominciare a muoversi sul ritmo della musica.
I passi?
Dopo tutte queste cose le gambe andranno da sole!
Non si parte dal basso ma dall'alto.

Non siete convinti? Provate a "guardare" meno siti ed a fare delle prove su voi stessi.
In fondo siete voi che dovete ballare, non i siti.

Il ballo come svago e divertimento

Il Ballo da sala o i Balli da sala, non sono una coreografia dove ognuno dei ballerini si esibisce in una serie di figure combinate tra loro, studiate e ristudiate.

Quando balliamo, non siamo su un palcoscenico ma semplicemente in una sala da ballo, dove i ballerini contribuiscono, con la musica, a creare un'atmosfera piacevole, serena o frizzante, seguendo ritmo e melodia.

La destrezza, il tempo musicale e la fantasia del cavaliere, uniti alla destrezza e alla sensibilità della dama, fanno del ballo sempre qualcosa di diverso. Se balliamo, ad esempio, il tango sempre allo stesso modo, non facciamo altro che delle fotocopie. Questo vale per tutti i balli, dal foxtrot al chacha, dal boogie alla rumba; non vale per i balli di gruppo, ovviamente, proprio per la loro struttura di esecuzione. Una base ritmica fotocopiata per tutta la durata del pezzo musicale.

Qui non c'è ancora tutto ma l'obbiettivo è ampliare la conoscenza dei balli da sala di coppia, come, ad esempio, il tango, il tango argentino, il valzer, la mazurca o mazurka, la polca o polka, il fox trot, lo slow fox, il valzer lento o valzer inglese, la rumba, il cha cha cha, il mambo, la beguine e altri ancora.

Se state pensando di avvicinarvi al mondo del ballo, qui trovate tutto quello che vi serve per comprendere e sviluppare il vostro personale modo di ballare.
Le descrizioni delle figure, i grafici, i video e le osservazioni, la guida, la postura e... la fantasia.


Tutti i suggerimenti, per migliorare queste pagine, sono molto graditi.
Se ci sono delle parti che non funzionano, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Se potete, non dimenticate di comunicarmi il "sistema operativo" e il "browser" che usate normalmente.

Remake

Direi che sto' "look" di Ballo da sala, ogni tanto richiede di essere rivisto.

Ho riverniciato tutto.
Approfittando dell'autunno e dell'inverno alle porte, ho ritenuto di dare, a queste pagine, una veste un po' "dark".
Ma non durerà molto, fra qualche mese ci sarà una piccola rivoluzione in stile primaverile.